Homepage Cosa rappresentiamo

Cosa rappresentiamo

ASSOCIAZIONE PER LA CULTURA RURALE

Si occupa della valorizzazione e diffusione, presso il più vasto pubblico, della conoscenza ed il rispetto per la Cultura rurale e per tutte le attività che ne sono portatrici.


Documenti


L’Associazione svolge attività di promozione, sensibilizzazione e sviluppo di attività produttive, esercitate nel rispetto dell’ambiente, nei settori dell’industria, dell’artigianato e dell’agricoltura anche attraverso la creazione e/o gestione di Centri Studi per la formazione e lo sviluppo etico - ambientale, organizzati in settori o gruppi di lavoro, per la raccolta di pubblicazioni e di ogni materiale atto alla diffusione di una corretta ed esaustiva informazione verso l’opinione pubblica, nonché all’aggiornamento del personale dell’Associazione o di chiunque collabori con essa. Il lavoro dell’Associazione è finalizzato all’attivazione di ogni utile iniziativa per salvaguardare usi, costumi e tradizioni della Cultura rurale.


ACR nasce con lo scopo di aggregare le diverse categorie sociali, economiche e culturali afferenti al mondo rurale. In Italia e in Europa i portatori della Cultura rurale sono diversi milioni di persone che lavorano, producono reddito, creano ricchezza e occupazione. Si tratta di un patrimonio inestimabile sia dal punto di vista economico che culturale, per questo riteniamo che debba essere tutelato, valorizzato e difeso, in particolar modo in tempi in cui l’approccio ideologico frutto della cultura urbana ha fortemente permeato le Istituzioni, influenzando in maniera negativa le decisioni del legislatore sulle tematiche riguardanti il futuro delle attività portatrici della Cultura rurale.


Per far comprendere alle Istituzioni cosa rappresentiamo in termini numerici, economici, sociali, occupazionali e culturali, abbiamo bisogno di parlare con un’unica voce.

ACR non nasce per sostituire le associazioni di categoria, bensì per creare una sinergia tra le diverse realtà accomunate dalla necessità di creare un fronte comune utile a respingere gli attacchi della parte integralista di quel mondo animal-ambientalista che vorrebbe abolire o limitare drasticamente tutto ciò che non condivide, spesso a causa di una visione distorta e fortemente ideologizzata della natura e degli animali, nonché di una scarsa conoscenza delle dinamiche relative ad una corretta gestione del patrimonio faunistico e di quello ambientale.
L’ Associazione per la Cultura Rurale impiega le proprie risorse per:


English version

What we represent:

ASSOCIAZIONE PER LA CULTURA RURALE (RURAL CULTURE ASSOCIATION)

The Association is involved in enhancing and disseminating, to the largest possible audience, the knowledge and respect for the rural culture and all the related activities.

The Association promotes, raises awareness and develops productive activities, provided they are environmentally sound, in the industry, craftsmanship and agriculture, also through the creation and/or management of study centres for educating in environment-ethical development, organised in sectors or think tanks for collecting publications or any material for promoting a proper and exhaustive knowledge towards the public opinion, for updating the staff or whoever collaborates with the Association. The work of the Association aims at proposing any useful initiative for protecting habits, customs and traditions of the rural culture.

ACR (RURAL CULTURE ASSOCIATION) aims at joining the different social, economic and cultural groups relating to the rural world. In Italy and in Europe the representatives of the Rural Culture are several million people, who work, generate income, create wealth and employment.

This is a heritage of priceless value, from both the economic and cultural point of view. For this reason, we think it has to be protected, promoted and safeguarded, especially at a time in which the ideological approach, the result of the urban culture, has strongly permeated the Institutions, by having a negative influence on the legislator’s decisions regarding the future of the activities connected to the rural culture.

To make the Institutions understand what we represent in numerical, economic, social, occupational and cultural terms, we need to speak with one voice.

ACR (RURAL CULTURE ASSOCIATION) is not intended to replace the trade associations, but to achieve synergy between the ones which have the need to create a common front useful for repelling any attack by the fundamentalist side of the animal rights associations and environmental organizations. Since they would like to abolish or restrict severely everything  they do not support, often due to a distorted and highly ideological view of the nature and animals, as well as a lack of knowledge on matters regarding the management of the wildlife and environmental heritage.

 

L’ Associazione per la Cultura Rurale (The Rural Culture Association) is committed to:

- Support the correct use of the territory and environment;

- Educate the young people and responsible citizens in the correct ethical-environment knowledge;

- Redevelop the degradated areas;

- Collaborate with local, national and international associations and institutions with similar purposes.