Homepage Notizie

LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE ANNUNCIA IN GAZZETTA UFFICIALE IL FORMALE DEPOSITO DEI QUESITI REFERENDARI PER L'ABROGAZIONE DELL'ART. 842 DEL CODICE CIVILE.

06.04.2021


Documenti


LA CORTE SUPREMA DI CASSAZIONE ANNUNCIA IN GAZZETTA UFFICIALE IL FORMALE DEPOSITO DEI QUESITI REFERENDARI PER L'ABROGAZIONE DELL'ART. 842 DEL CODICE CIVILE.

 

Nella Gazzetta Ufficiale n. 80 del 2 aprile 2021 la Corte Suprema di Cassazione ha annunciato ufficialmente la formalizzazione dell'intenzione di voler promuovere la raccolta di almeno 500.000 firme di elettori prescritte per la seguente richiesta di referendum di cui all'art. 75 della Costituzione:

“Volete Voi abrogare l'art. 842 del codice civile, approvato con R.D. del 16 marzo 1942 n. 262, limitatamente a: Rubrica "Caccia e"; primo comma “Il proprietario di un fondo non può impedire che vi si entri per l'esercizio  della caccia, a meno che il fondo sia chiuso nei modi stabiliti dalla legge sulla caccia o vi siano colture in atto suscettibili di danno" e secondo comma “Egli può sempre opporsi a chi non è munito della licenza rilasciata dall’autorità”?”.

Dopo il deposito in Senato della Repubblica di uno specifico Disegno di legge avente identiche finalità, adesso si aggiunge questa iniziativa che non va sottovalutata.

 

Sergio Berlato

Presidente pro tempore dell'Associazione per la Cultura Rurale

 

Thiene, li 6 aprile 2021



NOTIZIA PRECEDENTE
NOTIZIA SUCCESSIVA