Homepage Notizie

NEL VENEZIANO E NEL RODIGINO SI E' SCOPERTO UN FOCOLAIO DI INFLUENZA AVIARIA TRA LA FAUNA SELVATICA DELLE AREE UMIDE DELLA LAGUNA.

25.01.2021

Nel veneziano e nel rodigino si è scoperto un focolaio di influenza aviaria tra la fauna selvatica delle aree umide della laguna. In questo momento è indispensabile l’attività dei cacciatori. Purtroppo, usando a pretesto un focolaio di aviaria manifestatosi in Olanda, a novembre 2020 il governo ha sospeso l’utilizzo dei richiami vivi. Questa sospensione ha privato il nostro Paese di uno strumento efficace per la precoce individuazione dell’influenza aviaria tra la fauna selvatica, uno strumento che ora potrebbe aiutare a tenere sotto controllo la diffusione del virus in laguna.



NOTIZIA PRECEDENTE
NOTIZIA SUCCESSIVA