Homepage Notizie

UNA STORIA INCONCEPIBILE, ANIMALISTI “SEQUESTRANO” UN CANE DALLA SUA VILLETTA CON GIARDINO PERCHÉ PENSANO CHE NON STIA BENE DOVE SI TROVA.

09.04.2021


Una storia inconcepibile, animalisti “sequestrano” un cane dalla sua villetta con giardino perché pensano che non stia bene dove si trova. Gli stessi animalisti non hanno trovato alcun maltrattamento a danno dell’animale, ma il problema per questi pseudo animalisti era che il cane, un pastore maremmano, non socializzasse con altri suoi simili. L’assurdità è che hanno portato via il cane al suo padrone e al suo spazioso giardino per mettere un annuncio di adozione o di stallo sui social. La vicenda è arrivata perfino in Tribunale. Confidiamo che il proprietario del cane vinca la causa e possa riportare a casa il suo Carlos.


NOTIZIA PRECEDENTE
NOTIZIA SUCCESSIVA